Attrezzature materiali alpinismo | rinvii alpinismo

Il rinvio: lo strumento di sicurezza utilizzato in alpinismo e in arrampicata

I rinvii sono degli strumenti che danno la possibilità di bloccare la corda ad una parete, attraverso gli ancoraggi (punti di assicurazione) già presenti o infissi durante la salita. I rinvii sono costituiti da due moschettoni uniti tra loro da una fettuccia.

Dei due moschettoni del rinvio, uno è in genere impiegato per l’aggancio alla parete, l’altro ospita la corda. Il moschettone destinato al chiodo ha una leva dritta, quello che ospita la corda ha una leva curva, per rendere più semplice l'inserimento manuale della corda.

Ciascun elemento che compone il rinvio (moschettoni e fettuccia) deve essere certificato CE e rispondere alle relative norme EN. La normativa attuale (fine 2008) non prevede invece una certificazione del rinvio nel suo insieme, ossia come elemento "unitario".

Rinviare la corda, durante la salita, garantisce sicurezza al capocordata che, in caso di caduta, vedrebbe diminuita la lunghezza della caduta e quindi anche la sua gravità: la caduta è infatti pari a circa il doppio della distanza che c’è tra il primo di cordata e il punto in cui la corda passa nel rinvio. A ciò va aggiunto l’allungamento elastico (in caso di bloccaggio della corda dal secondo di cordata) o il suo parziale scorrimento (se la corda viene invece frenata dal secondo di cordata).

Detto ciò pare ovvio che, utilizzo dei rinvii in salita, è assolutamente consigliabile se non addirittura necessario.

I vantaggi dell'uso dei rinvii

Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino

Scopri i sentieri e gli itinerari di escursionismo del Parco Nazionale del Pollino e trascorri una giornata immerso nella natura. Escursioni mozzafiato!

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI CONTATTA L'A.S.D. POLLINO TRAIL:

Rimani aggiornato sulle nostre attività

Con la registrazione al servizio di newsletter, l'indirizzo email dell'utente viene inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni o aggiornamenti sulle attività svolte dalla associazione Pollino Trail, nel rispetto delle regole e dei principi previsti dal GDPR Reg. 679/16. L'utente ha la facoltà di rettificare, cancellare, limitare o opporsi all'uso e al trattamento dei dati personali raccolti. Per la lettura della informativa sulla privacy completa visitare la pagina "privacy policy".