Nodo alpinismo autobloccante Prusik

Esecuzione ed utilizzo del nodo autobloccante Prusik

La peculiarità di questo nodo è quella di entrare in funzione automaticamente quando è messo in tensione o sotto carico. Il prusik si caratterizza per essere un nodo autobloccante nelle due direzioni; svolge, cioè, la sua funzione sia che venga sollecitato verso l'alto, sia verso il basso. Viene solitamente utilizzato insieme a uno o più moschettoni a ghiera.

Uso e funzionamento

Il nodo prusik, se eseguito in maniera corretta e ottimale, ha la caratteristica di poter scivolare, se non sottoposto a forte trazione, lungo la corda sulla quale è montato. Se il Prusik è sottoposto a un carico (un alpinista che vi si appende, ad esempio), le sue spire si stringono e bloccano il nodo in posizione.

Il nodo prusik può essere utilizzato come bloccante per risalire una corda, oppure per vincolare quest’ultima in maniera temporanea ad un punto di ancoraggio. Viene anche usato in alcune manovre di auto-soccorso della cordata (sia su roccia, sia su ghiaccio).

Per il suo più corretto utilizzo, il nodo Prusik dovrebbe essere effettuato con un cordino di diametro decisamente inferiore rispetto a quello della corda su cui viene eseguito, perchè il suo funzionamento è basato sull'attrito tra cordino e corda. Tanto più saranno simili, per dimensioni, i diametri delle due corde, tanto maggiore sarà il numero delle spire necessarie a far funzionare in modo corretto il nodo. Da tenere sempre ben presente che lo scorrimento e lo sbloccaggio di un nodo con un numero eccessivo di spire sarà molto più difficile.

Esecuzione del nodo prusik

Il nodo prusik può essere eseguito in due modi. In modo classico, disponendo di un anello di cordino chiuso; in modo infilato, disponendo di un ramo di cordino aperto. La realizzazione del nodo in modo infilato può risultare complicata e richiede una buona manualità e una certa esperienza. Con la modalità classica ci troviamo di fronte ad un nodo per alpinisti e arrampicatori facilmente eseguibile anche con una sola mano, se si ha un minimo di esperienza.

Nodo Prusic classico

Nodo autobloccante Prusik classico

Nodo Prusic infilato

Nodo autobloccante Prusik infilato

ATTENZIONE: le indicazioni contenute o riconducibili a questa pagina sono state sintetizzate ed hanno unicamente lo scopo di fornire informazioni di base sulle tecniche sportive. Per un apprendimento pratico e completo delle tecniche e delle manovre affidarsi ad un istruttore o corso per sviluppare una conoscenza più approfondita e consapevole.

Rimani aggiornato sulle nostre attività

Con la registrazione al servizio di newsletter, l'indirizzo email dell'utente viene inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni o aggiornamenti sulle attività svolte dalla associazione Pollino Trail, nel rispetto delle regole e dei principi previsti dal GDPR Reg. 679/16. L'utente ha la facoltà di rettificare, cancellare, limitare o opporsi all'uso e al trattamento dei dati personali raccolti. Per la lettura della informativa sulla privacy completa visitare la pagina "privacy policy".