LE CIME PIU' ALTE DEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

Escursioni Parco del Pollino

Il monte Serra del Prete è uno dei monti del Massiccio del Pollino ed è la terza vetta più alta della Calabria.

La sua cima più alta raggiunge i 2181 metri s.l.m..

E' compresa tra i territori di Viggianello e Morano Calabro.

Il suo nome deriva dalla grande quantità di pietre presenti su tutto il territorio, in quanto la pietra nei dialetti locali è detta preta.

Il Parco Nazionale del Pollino

Escursioni Serra del Prete | Parco Nazionale del Pollino

Il monte Serra del Prete è raggiungibile da Piano di Ruggio (territorio di Viggianello), che si trova ad un'altezza di 1550 metri circa, percorrendo il sentiero in direzione del Belvedere di Malvento. Da qui è possibile ammirare dei bellissimi esemplari di pino loricato.

Flora e Fauna del monte Serra del Prete

Tipici della flora del Monte Serra del Prete sono i numerosi alberi di faggio che ricoprono, in gran parte, il territorio del monte. Altre specie che cresce ai suoi margini è il Sorbo degli Uccellatori. In direzione del Belvedere di Malvento è possibile ammirare uno degli esemplari più belli di Fagus sylvatica, il Faggio delle Sette Sorelle, un imponente esemplare il cui perimetro, ad un metro da terra, misur, 470 cm di circonferenza. E' chiamato così perchè nasce dall'unione naturale di sette alberi di faggio. Presente con diversi esemplari, soprattutto nella zona del Belvedere di Malvento, è il Pino Loricato.

Presenti anche diverse specie vegetali: il cardo pallottola coccodrillo, il ginepro ossicedro, la carlina zolfina, ecc... .

Per quanto riguarda la fauna, tipici del territorio di Serra del Prete sono, soprattutto durante il periodo estivo, insetti di vario genere come: varie specie di grilli, vespe, scarabei e animali simili. Presenti, nelle zone più alte, le talpe e le lepri. Tra le varie specie di volatili: il gheppio, il beccaccino e il cardellino.

Doline della Serra del Prete

Lungo l’ultimo tratto che conduce in cima, sono presenti svariate doline, a testimonianza della sua natura carsica. Alla base delle doline si estendono enormi inghiottitoi, raccoglitori di acque meteorologiche, che contribuiscono ad alimentare le sorgenti del territorio. Alcune di queste doline raggiungo una decina di metri di diametro e qualche metro di profondità.

Panorama dal Monte Serra del Prete

Dalla vetta del Monte Serra del Prete, si può ammirare un meraviglioso panorama della Calabria cosentina, che va dal Tirreno allo Jonio guardando verso sud, e gran parte della Basilicata meridionale. Si vedono la Piana di Sibari, i monti dell’Orsomarso fino alla Montea, la valle del Frido, la valle di Campotenese, la diga di Senise, la diga di Tarsia, e numerosi monti lucani, tra cui il monte Alpi. Si possono, inoltre, ammirare il Monte Pollino, la Serra delle Ciavole, la Serra di Crispo ed il meraviglioso Giardino degli Dei, luogo incanto regno dei Pini Loricati.

Serra del Prete - Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino

I sentieri escursionistici - Serra del Prete

Itineari scialpinistici - Serra del Prete

Fotografie di montagna di Gilberto Peroni

Serra del Prete nel Parco Nazionale del Pollino

GALLERIA FOTOGRAFICA