Tecniche sportive

Tecniche di guida Mountain Bike

Distanza sella-manubrio e altezza manubrio

La postura corretta prevede che, stando seduti in sella, la schiena formi un angolo di circa 45° col terreno e, con le pedivelle orizzontali, il femore della gamba del piede avanzato sia ortogonale al busto.

Tecniche di guida Mountain Bike

Tecniche guida mountain bike | distanza sella-manubrio mtb | MTB Pollino

Le braccia devono essere leggermente flesse e, con le mani appoggiate al manubrio, formare un angolo di circa 90° con il busto.
Per verificare se la posizione sia corretta è necessario, durante la pedalata, vedere il mozzo della ruota anteriore sotto la pipa del manubrio. Se questo non avviene, occorre sostituire l’attacco manubrio con un altro di lunghezza adeguata.

L'appoggio finale deve essere ben equilibrato: il carico del corpo è sopportato in buona parte dalla sella, mentre al manubrio si scarica solo il 40% del peso. In caso contrario si verifica compressione nervosa sulle mani, che causa formicolii.
A tal proposito, la posizione migliore sul manubrio è con la mano in linea con l'avambraccio; in caso di iperestensione della mano si rischiano non solo formicolii ma anche l'infiammazione del nervo ulnare e del tunnel carpale.
Una posizione «corta» sulla bici provoca dolori da sforzo a livello lombare. Una errata distanza sella-manubrio può provocare cervicali.

Fotografie di montagna di Gilberto Peroni

Itinerari Mountain bike nel Parco del Pollino

GALLERIA FOTOGRAFICA