Grotta San Michele Arcangelo a Saracena | Parco Pollino

Comunemente detta Grotta di Sant'Angelo

La Grotta di San Michele Arcangelo (detta Grotta di Sant'Angelo), che si trova in un'ampia cavità carsica che si apre a 750 metri circa s.l.m. in una parete calcarea, ha fornito testimonianze dell'età del bronzo e del periodo neolitico; tra i ritrovamenti una paleosuperficie eneolitica con focolari e strutture e una capanna absidata del neolitico finale, la sepoltura di un bambino di 4 anni nel neolitico recente, diverse strutture di combustione e di macellazione che indicano presenze umane nelle diverse fasi del Neolitico.

Ricco il materiale ceramico, l'industria della pietra e testimonianze dello svolgimento delle attività agricole, di allevamento e caccia.
Importante il ritrovamento di una gamba di statua femminile seduta, tutto ciò testimonia la connessione al culto neolitico della Dea Madre, dea della fertilità e dei campi.

Visite guidate alle grotte rupestri del Parco Nazionale del Pollino

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI CONTATTA L'A.S.D. POLLINO TRAIL:

Rimani aggiornato sulle nostre attività

Con la registrazione al servizio di newsletter, l'indirizzo email dell'utente viene inserito in una lista di contatti a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni o aggiornamenti sulle attività svolte dalla associazione Pollino Trail, nel rispetto delle regole e dei principi previsti dal GDPR Reg. 679/16. L'utente ha la facoltà di rettificare, cancellare, limitare o opporsi all'uso e al trattamento dei dati personali raccolti. Per la lettura della informativa sulla privacy completa visitare la pagina "privacy policy".