Tecniche sportive

Tecniche di arrampicata

Dülfer di base o arrampicata ad incastro

Lo stile "Dulfer" o arrampicata ad incastro viene utilizzato su pareti fessurate, su costoni, su fessure dai bordi netti, spesso nell'angolo di fondo dei diedri. Si basa sull'opposizione fra la trazione delle braccia e la pressione dei piedi.

Tecniche di arrampicata

TESTO ED IMMAGINI: Sintesi di alcuni capitoli del libro "l'arte di arrampicare" di Paolo Caruso

Tecniche di arrampicata | dülfer di base | arrampicare Pollino

Scopi dello stile Dülfer

Posizione di base dello stile DÜlfer

Le mani sono in fessura ad altezze differenti mentre i piedi sono in aderenza, anch'essi ad altezze diverse e leggermente divaricati.
Esempio: inserendo le mani verso destra nella fessura, la mano destra è più alta della sinistra, il piede destro è più alto del sinistro.

Braccia distese. Il bacino è lontano dalla parete per consentire il lavoro dei piedi in aderenza. L'ampieeza dei due archi, determinati l'uno dal braccio e dalla gamba destri e l'altro dal braccio e dalla gamba sinistri, è uguale.
Nel caso in cui la fessura richieda lìinserimento delle mani verso sinistra, la posizione naturalmente deve essere invertita.

Dulfer di base o arrampicata ad incastro

Descrizione dello stile DÜlfer

Dalla posizione base si spostano prima i piedi e si alzano poi le mani, muovendo per primi gli arti più lontani dalla direzione di avanzamento.
Esempio: a partire dalla posizione base descritta, si spostano nell'ordine, piede sinistro/ piede destro, mano sinistra/mano destra. E' importante che l'ampiezza dei due archi tenda a rimanere costantemente uguale.
Bisogna cercare anche di favorire l'ampiezza dei movimenti aumentando la distanza tra le mani ed i piedi.

Tipo di terreno

Fessure, diedri e scaglie che non determinano particolari situazioni di sbilanciamento e rotazione.
Esempio: fessua o scaglia di moderata difficoltà sia con andamento verticale o appoggiato sia con andamento obliquo verso destra o sinistra, a seconda che si voglia eseguire l'esercizio tenendo più alta la mano destra o sinistra. Bordi puliti della fessura.

Osservazione

E' possibile incrociare le braccia, momentaneamente, quando si sposta la prima mano. E' sconsogliato farlo prima di aver imparato bene la sequenza sopra descritta. Evitare, comunque, di soffermarsi con le braccia incrociate.

ATTENZIONE: le indicazioni contenute o riconducibili a questa pagina sono state sintetizzate ed hanno unicamente lo scopo di fornire informazioni di base sulle tecniche sportive. Per un apprendimento pratico e completo delle tecniche e delle manovre affidarsi ad un istruttore o corso per sviluppare una conoscenza più approfondita e consapevole.

Fotografie di montagna di Gilberto Peroni

Tecniche di arrampicata

GALLERIA FOTOGRAFICA