Tecniche sportive

Manovre di alpinismo: nodi alpinismo

Nodo Bulino per legarsi

Gli alpinisti lo chiamano bulino. È uno dei nodi più efficaci e semplici da fare e disfare, serve per fare cappi per ogni uso. Non scorre quindi non è pericoloso come il nodo scorsoio. E' sicuro ma, in alcune circostanze, si scioglie facilmente.

Manovre di Alpinismo

nodi in alpinismo | nodo Bulino | alpinismo Pollino

Nodo Bulino per legarsi

Il nodo di Bulino è un nodo ad occhiello. Può essere eseguito su qualsiasi tipo di cima o corda. Pregio principale di questo nodo è di non essere scorsoio, ma allo stesso tempo non si stringe mai troppo, e nonostante sia generalmente molto sicuro, può essere sciolto facilmente, anche quando la corda è bagnata.

Il nodo di Bulin veniva, un tempo impiegato più abitualmente dagli alpinisti (soprattutto per legarsi direttamente in vita), oggi è stato "sostituito" dal nodo delle guide, sia perchè quest'ultimo è di più semplice da realizzare, sia perchè il nodo bulin, come detto precedentemente, in determinate situazioni, tende a sciogliersi spontaneamente.

Dopo il semplice e il savoia, il bulino è il nodo più utile e facile da imparare. Può essere eseguito velocemente anche solamente con una mano, anche in condizioni d'emergenza e di maggior difficoltà.

Esecuzione del Bulino

Metodo classico

Esecuzione del Nodo Bulino

Metodo lampo (anche detto Jedi)

Esecuzione del Nodo Bulino

Fotografie di montagna di Gilberto Peroni

Alpinismo parco Nazionale del Pollino

GALLERIA FOTOGRAFICA