Attivita' e sentieri del Parco Nazionale del Pollino

Escursioni Parco Pollino

Direttissima Dolcedorme | Variante Gola del Turbine

La direttissima del Dolcedorme dalla variante Gola del Turbine è una escursione faticosa e a tratti esposta, riservata ad escursionisti esperti ed allenati

Attivita' e Sentieri

Direttissima Dolcedorme | Variante Gola del Turbine

Escursioni Pollino | Direttissima Serra Dolcedorme

Caratteristiche del sentiero

Escursione faticosa (circa 1400m di dislivello) e a tratti esposta ma che garantisce panorami mozzafiato. Tra i più belli e suggestivi itinerari del Parco del Pollino calabrese è però, riservata ad escursionisti esperti ed allenati.

Partenza da Valle Piana (900 mt. s.l.m.) raggiungibile, eventualmente, solo con fuoristrada.
Per chi non avesse un mezzo robusto la partenza è prevista dal sottopasso dell'autostrada (700 mt. s.l.m. – via Fauciglio Castrovillari); procedere per la sterrata che porta a monte e dirigersi verso Valle Piana.

Da qui si procede percorrendo un evidente sentiero (traccia CAI) che, dopo circa 1 km, arriva ad un bivio. La diramazione di sinistra porta al Varco del Pollinello (1.700 mt. s.l.m.), quella di destra al passo di Valle Cupa (1.317 mt. s.l.m.).
Si procede verso destra giungendo su di una selletta. Da lì, senza percorso obbligato, si prende il cosiddetto Crestone dei Loricati (la cresta Sud del Dolcedorme). La cresta è piuttosto ripida, offre passaggi su roccia a tratti esposti. Questo è un percorso alpinistico a tutti gli effetti e presenta difficoltà quali la lunghezza, dislivello e la morfologia del terreno.

Raggiunto un tratto erboso dal quale si può ammirare l'imponenza dell'anfiteatro formato dalle pareti di vetta del Dolcedorme, si continua sulla cresta per un altro breve tratto e, successivamente, si procede in diagonale su di un ripido prato (presenza di bellissimi pini loricati) fino a raggiungere un ghiaione.

Si imbocca un ripido canalone che diventa sempre più stretto fino a culminare in uno strettissimo e ripidissimo passaggio tra due pareti quasi verticali, la Gola del Turbine.
Giunti in cresta, si procedere per un ultimo breve tratto per arrivare in vetta al Dolcedorme*.

RITORNO

Dalla vetta, discesa dal vallone del Faggio Grosso fino al passo di Valle Cupa, per poi riprendere il sentiero che porta a valle Piana.

NOTE

* Il nome Dolcedorme forse è riferito al profilo della montagna che, vista dal versante settentrionale, sembra una donna distesa e addormentata

Escursioni nel Parco Nazionale del Pollino

Scopri i sentieri e gli itinerari di escursionismo del Parco Nazionale del Pollino e trascorri una giornata immerso nella natura. Escursioni mozzafiato!

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI CONTATTA L'A.S.D. POLLINO TRAIL:

Classificazione delle difficolta' escursionistiche

In montagna, dove le condizioni ambientali sono molto variabili, una classificazione delle difficoltà rimane comunque indicativa.